slittano ancora di un anno le sanzioni per la mancata installazione delle valvole termostatiche

 

Ancora una volta e a pochi giorni dalla scadenza la regione ed il governo con due leggi hanno variato le scadenze. La prima posticipa l’inizio delle ispezioni sugli impianti termici al 31/12/2017, la seconda posticipa la scadenza per l’installazione delle valvole termostatiche dal 31 dicembre 2016 al 30 giugno 2017. Soddisfazione da parte di Confedilizia che pochi giorni fa aveva lanciato un appello e scritto al Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio per segnalare che «in molti edifici non è stato possibile adempiere a quanto imposto dalla legge a causa del ritardo con cui è stato approvato il decreto che ha modificato le regole applicabili e dell’impossibilità materiale, per le imprese, di soddisfare le innumerevoli richieste». Con il conseguente rischio dell’applicazione di forti sanzioni - da 500 a 2.500 euro per ciascuna unità immobiliare - nei confronti di moltissimi proprietari di casa.

Il posticipo di sei mesi è, però, subordinato all’ok dell’Unione europea; solo in questo modo si eviterebbe la procedura d’infrazione per il mancato rispetto dei vincoli temporali stabiliti dalla Direttiva 2012 27 UE  sull’efficienza energetica.

testo della DELIBERA 22 dicembre 2016 n.12-4449

testo bozza milleproroghe