LEGGE 126/2020 di conversione del dl 14 agosto 2020, n. 104

leggi

La legge n. 126 del 2020, che ha convertito in legge il decreto-legge 14 agosto 2020, n. 104, recante misure urgenti per il sostegno e il rilancio dell’economia, ha recepito le richieste di disciplina del settore condominiale cercando di soddisfare le esigenze di celerità, efficienza e funzionalità dell’ente condominiale, sinora ignorate dalla normativa emergenziale.

Qui di seguito in sintesi le nuove disposizioni. 

  1. Modifica dell’art. 66 disp. att. a cui viene aggiunto un ultimo comma secondo cui  l’assemblea condominiale può tenersi anche in videoconferenza alle condizioni previste dalla legge:  “anche ove non espressamente previsto dal  regolamento condominiale, previo consenso di tutti i condomini, la  partecipazione all’assemblea può avvenire in modalità di  videoconferenza. In tal caso, il verbale, redatto dal segretario e sottoscritto dal presidente, è trasmesso all’amministratore e a  tutti i condomini con le medesime formalità previste per la   convocazione”. L’amministratore condominiale, nella comunicazione di convocazione, dovrà dare indicazione delle modalità della videoconferenza e quale sia la piattaforma utilizzata.

La disposizione fa carico all’amministratore di un onere non da poco, specie nei condomini di rilevanti dimensioni, ossia quello di acquisire il consenso di tutti i condomini alla convocazione dell’assemblea con modalità telematica.

  1. Modifica delle disposizioni concernenti le maggioranza approvative delle opere di manutenzione straordinaria: in materia di delibere aventi ad oggetto l’approvazione delle opere volte al godimento del beneficio fiscale del 110%,  la norma  stabilisce che  l’assemblea, con  la stessa maggioranza degli intervenuti e almeno 1/3 del valore  dell’edificio, può approvare gli eventuali finanziamenti  finalizzati agli stessi, nonché l’adesione all’opzione per la  cessione o per lo sconto in fattura.

La norma mira a rendere più snella l’approvazione delle opere incentivate nonché della successiva fase di finanziamento /cessione / sconto in fattura.

  1. Temporanea modifica del disposto dell’art. 1130 n. 10) c.c. : il termine per la convocazione dell’assemblea avente ad oggetto  l’approvazione del rendiconto è sospeso fino alla cessazione dello  stato di emergenza da COVID-19, dichiarato con delibera del  Consiglio dei ministri del 29 luglio 2020.
  2. Rinvio di sei mesi dal termine dello stato di emergenza  deliberato dal Consiglio dei ministri il termine per gli adempimenti  e adeguamenti antincendio previsti per il 6 maggio 2020, di cui  all’articolo 3, comma 1, lettera b, del decreto del Ministro  dell’interno 25 gennaio 2019, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n.  30 del 5 febbraio 2019.

 

Avvocato Luisa Bianchi
Studio Legale Calamia e Bianchi
Corso Francia 9, Torino
011 433 69 90

 

 

Via Sobrero 20, Torino 011.4733900
C.so Sempione 39, Milano 02.36728919

I nostri Clienti

Fondi Immobiliari

Proprietà Uniche


 © 2020 CB Amministrazioni.it - All Rights Reserved . PI 07241330013