Registrazione Contratto

Come registrare un contratto di locazione

  • Il contratto di locazione è un documento fondamentale stipulato tra il proprietario e l’affittuario e la registrazione è obbligatoria se la durata del contratto supera i 30 giorni. La registrazione del contratto di locazione va effettuata dal proprietario entro 30 giorni dalla sottoscrizione e comunicata all’affittuario ed eventualmente all’amministratore di condominio entro 60 giorni. Sono disponibili 3 modalità per la registrazione del contratto presso l’Agenzia delle Entrate: cartacea, telematica o tramite un soggetto terzo.
  • Registrazione del contratto in forma cartacea In caso di registrazione cartacea del contratto di locazione bisogna dotarsi del modello RLI 2019 e recarsi presso l’Agenzia delle Entrate. Inoltre è necessaria un’imposta di bollo da 16 euro ogni 100 righe del contratto, la ricevuta del pagamento dell’imposta di registro tramite il modello F24 elide, 2 copie del contratto ed eventuali documenti aggiuntivi.
  • Registrazione del contratto in via telematica La registrazione in modalità telematica è obbligatoria per chi possiede più di 10 immobili e per gli agenti immobiliari, mentre è opzionale per gli altri soggetti. Per sottoscrivere un contratto di locazione sul web bisogna registrarsi ai servizi Fisconline/Entratel per accedere al programma RLI, che consente di pagare le imposte di bollo e di registro direttamente online.
  • Registrazione del contratto tramite terzi L’ultima modalità di registrazione prevede l’intervento di un soggetto terzo che può essere un commercialista, un’associazione di categoria o un CAF, i quali si impegnano con una dichiarazione datata e sottoscritta a registrare il contratto ed effettuare i pagamenti richiesti entro i tempi prestabiliti.

Registra con noi il tuo contratto di locazione. Solo 25€

Quanto costa un contratto di locazione?

  • costi del contratto di locazione variano a seconda dell’immobile mentre l’imposta di registro, equamente divisa al 50% tra proprietario ed affittuario, è: 
    1. il 2% del canone annuo moltiplicato per il numero delle annualità per i fabbricati ad uso abitativo; 
    2. l’1% del canone annuo se la locazione viene effettuata da soggetti passivi IVA per i fabbricati ad uso abitativo; 
    3.  il 2% del canone per i fabbricati strumentali per natura; 
    4. lo 0,5% del corrispettivo annuo moltiplicato per il numero delle annualità per i fondi rustici; 
    5. il 2% del rispettivo annuo moltiplicato per il numero delle annualità per gli altri immobili. 
  • Per i contratti di locazione a canone concordato di immobili collocati in un comune ad elevata tensione abitativa è prevista una riduzione del 30% della base imponibile sulla quale calcolare l’imposta di registro. 
  • Se il contratto di locazione è pluriennale ci sono 2 opzioni: pagare l’imposta dovuta per tutta la durata del contratto al momento della registrazione (in tal caso si ha diritto ad uno sconto), oppure pagare una quota anno per anno entro 30 giorni dalla scadenza della precedente annualità. 
  • Cedolare secca: una soluzione interessante  Al momento della stipula del contratto si può optare per il regime della cedolare secca che permette di non pagare l’imposta di bollo e di registro, tuttavia non è possibile aggiornare il canone di locazione durante la durata del contratto. La cedolare secca è un’opzione valida per gli immobili che rientrano nelle categorie catastali da A1 ad A11, fatta eccezione per l’A10, adibiti ad uso abitativo. I locali commerciali, per aderire al regime della cedolare secca, devono rientrare nella categoria catastale C/1 ed avere una superficie non superiore ai 600 mq. Con la cedolare secca quando si calcola l’imposta sostitutiva bisogna applicare un’aliquota del 21% sul canone di locazione annuo. 

Registra con noi il tuo contratto di locazione. Solo 25€

Perché scegliere Cbamministrazioni.it per la registrazione del contratto?

Cbamministrazioni.it è il portale di riferimento per chi ha bisogno di supporto nel settore condominiale ed immobiliare. Le nostre risorse, che hanno accumulato una lunga esperienza ultraventennale nel settore, forniscono tutto il supporto amministrativo, legale e burocratico per la sottoscrizione di un contratto di locazione. Forniamo assistenza continua e ci occupiamo personalmente della registrazione del contratto, sollevando il cliente da molte seccature di natura burocratica. Per registrare il tuo contratto in pochissimo tempo e senza alcun errore contattaci subito, forniremo una risposta chiara e trasparente ad ogni tua domanda. 

Registrazione Contratto - CB Amministrazioni: Amministratori Condominio Torino e Milano

Registra con noi il tuo contratto di locazione. Solo 25€

    Il personale della C.B.Amministrazioni, composto dall'amministratore Claudio Barzaghi iscritto all'ANACI al numero 14200, da Antonella, Angela e Umberto, è a completa disposizione per fornire informazioni, chiarimenti e consulenze in merito alle tematiche inerenti i condomini, quali gestione della contabilità, rapporti con i fornitori, gestione affitti e problematiche varie.

    Sede Torino

    Via Ascanio Sorbero, 20
    Tel: 011 4733900

    Sede Milano

    Corso Sempione, 39
    Tel: 02 36728919 - 02 36735034

    Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi