Ripresa di immagini con telecamere private delle parti comuni

La Corte ha ritenuto ammissibili in un giudizio le videoriprese effettuate da un condomino, esclusivamente sulle parti comuni del condominio, con telecamere installate ai fini di sicurezza; infatti, la tutela alla riservatezza di un singolo non è assoluta e, pertanto, cede dinanzi alle esigenze di tutela della collettività e del relativo patrimonio.

Ne consegue che ogni condomino può installare una propria telecamera, purché riprenda solamente le parti comuni dell’edificio o la sua proprietà, e non le porzioni di un altro immobile di proprietà di terzi.

Cass. pen., Sez. V, 15 luglio 2020, n. 21027

Via Sobrero 20, Torino 011.4733900
Via Ippolito Nievo 35, Milano 02.36728919

I nostri Clienti

Fondi Immobiliari

Proprietà Uniche


 © 2020 CB Amministrazioni.it - All Rights Reserved . PI 07241330013