Sentenza Acqua: errata contabilizzazione e annullamento del pagamento

Richiedere l’annullamento di fatture relative al pagamento di una tariffa idrica a carico di un’abitazione di proprietà, a causa di un’errata contabilizzazione, è possibile.

La sentenza ha evidenziato che la domanda di annullamento è sostanzialmente fondata, ed è stato dimostrato che i consumi in eccesso, contabilizzati e richiesti in pagamento, fossero di fatto ricollegabili ad una perdita idrica occulta che insisteva al di sotto del pavimento dell’abitazione in oggetto. Le fatture in questione erano infatti state emesse sulla base di un misuratore che presentava malfunzionamenti. Inoltre, successivamente a tali richieste è stata riscontrata una perdita “occulta” dell’impianto idrico, ragione che determinava i maggiori consumi.

Leggi la sentenza.


 © 2020 CB Amministrazioni.it - All Rights Reserved . PI 07241330013